domenica 3 febbraio 2013

Nero e bianco, moda uomo

Avevo appena chiuso l'ultimo punto, quando ne ho visti di simili in una vetrina del centro. Per fortuna l'uomo di casa, sempre galante, ha subito commentato "ma quelli sono fatti a macchina". Sciarpona e cappellino simil coste, in misto mohair (30% mohair 70% acrilico) nero con un filo bianco trovati da www.filationline.it sono andati immediatamente andati a scaldare testa e gola dell'uomo di casa. Temo però che non appena deciderà di ridurre la chioma alla Branduardi il cappellino risulterà grande, ma finché lui è contento...
Ho lavorato la sciarpa nel senso della lunghezza, uncinetto numero 7 nonostante il filo non troppo spesso, alternando maglie alte in rilievo davanti e dietro, per ottenere colonnine/costine in rilievo da entrambi i lati. 
Per il cappellino ho seguito il solito schema e come motivo ho lavorato in rilievo la seconda maglia dell'aumento: un bel modo per evitare di contare! Su richiesta del destinatario ho poi aggiunto sei righe di bordo alternando maglia alta e in rilievo. 
Per il cappellino ho usato un uncinetto numero 5, temendo che una lavorazione troppo morbida tenesse meno caldo. Invece con il 7 si vede meglio la particolarità del filato che resta più morbido e vaporoso. 
Con una lana simile, ma violetta, ho iniziato per l'ennesima volta una sciarpa che vorrei tenermi: riuscirò entro la fine del freddo?

Nessun commento:

Posta un commento