domenica 8 settembre 2013

Un soffio di primavera e zucchero filato (in mohair)

Quaranta grammi di misto mohair del colore dei fiori di ciliegio: ecco a cosa stavo lavorando. Pensavate per caso che potesse stare con le mani in mano?
Il progetto finale è riuscire a trovare la combinazione giusta filo - modello - uncinetto per lavorare ad un filo e ottenere capi senza peso ma della giusta consistenza. Tutto a mano, naturalmente!
Anche se, trovassi mai una maglierista che lavora a macchina, potrei affidarle qualche filato pregiato che ho gelosamente messo da parte.
Per questa sciarpina rosa, ho usato un misto mohair (metà acrilico) lavorando morbido con un uncinetto 3,5. I punti utilizzati sono tutti molto traforati: in orizzontale per la parte centrale, in verticale sulle estremità, e ventaglio con pippiolini per la bordura.
Il risultato, dopo il lavaggio con shampoo e balsamo poi asciugatura al vento di montagna, è  una sciarpina morbida e vaporosa come zucchero filato.

Nessun commento:

Posta un commento