giovedì 18 agosto 2011

Stella stellina, com'è la copertina?

Leggendo su Copertine ad uncinetto, molte cose mi hanno incuriosita, ma in particolare la copertina a forma di stella. In realtà, fino ad ora non avevo messo in conto di impegnarmi su un progetto che mi sembrava così... faticoso, tanto più che per la "nativadigitale" Franca ha realizzato una bella copertina con quel filo impossibile a pon pon mentre Marisa le ha regalato un bel rosa-arancione a punto riso. Invece questa forma con le punte continua a farmi pensare: dopo tutto il bello dell'uncinetto è anche il successo calcolato geometricamente. Insomma, una stella somiglia ad un pentagono, o meglio un decagono con cinque angoli ottusi.
Ottusa però sono io! Ho ricominciato più volte ma dopo una decina di giri mi si forma sempre lo stesso difetto "a cappellino", come faceva notare anche una lettrice su Facebook.
Per ora non ho risolto... ho cambiato modello prendendo un'altra stella a cinque punte ma su Bernat, tra l'altro un pattern free, disponibile in inglese e in francese.
Per ora andiamo d'accordo, tra l'altro mi pare che consumi meno filo dell'altra stella e che il risultato sia meno compatto, più leggero.
Intanto, cercando su Internet stelle da crochettare, ho trovato questo blog che mi è subito piaciuto moltissimo: pura poesia e grandi sogni (d'amore) da realizzare. Un piacere da leggere. E un altro modello ancora di coperta a forma di stella!
Risolverò l'enigma dello schema che ho abbandonato in un'altra occasione: in fondo, se devo risolvere rompicapi non è più uncinetto antistress.

Nessun commento:

Posta un commento